Ater Venezia licenzia ragioniere: assegnazioni irregolari

ultimo aggiornamento: 28/06/2015 ore 18:22

100

ater venezia licenzia ragioniere assegnazioni irregolari

Ed ora chi ha sempre malignato sulle assegnazioni dell’Ater troverà terreno fertile per le proprie insinuazioni.
Il Consiglio di Amministrazione di Ater di Venezia comunica che ha deliberato nella seduta del 24 giugno di disporre il licenziamento per giusta causa del ragionier Giampaolo Z.
Il Cda ha quindi, provveduto a notificarlo tramite raccomandata a.r. in data 25 giugno, all’interessato, funzionario dell’azienda dal 1999.

Da recenti indagini interne all’azienda, eseguite negli ultimi mesi del 2015, e completamente estranee ai procedimenti in corso di Corte dei Conti e della Procura della Repubblica, sono emerse diverse nuove irregolarità procedimentali che hanno penalizzato l’ordinaria attività aziendale e sono in corso di segnalazione alla Procura con un apposito esposto che sarà depositato nei prossimi giorni alla Procura della Repubblica di Venezia.


Il Cda di Ater di Venezia contesta numerose assegnazioni irregolari, realizzate dal ragioniere in qualità di responsabile, fino a pochi mesi fa, del servizio Attività immobiliari all’interno dell’Area Gestionale che svolge l’azione di organizzazione, controllo e gestione del servizio con funzioni direttive, in quanto quadro aziendale.

Redazione

28/06/2015


Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here