31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Guardia di Finanza all’Ater di Venezia, perquisizioni sugli atti delle graduatorie

HomeNotizie di oggi un anno faGuardia di Finanza all'Ater di Venezia, perquisizioni sugli atti delle graduatorie

La Guardia di Finanza ha passato ieri l’intera mattinata negli uffici di Piazzale Roma dell’Ater di Venezia.

Controlli, verifiche, accertamenti e documenti passati al setaccio che non avrebbero però nulla a che vedere con le indagini che nell’ultimo periodo hanno colpito l’Ater lagunare, tra procura di Padova e Corte dei Conti.

Da quanto saputo, le fiamme gialle stanno prendendo in esame tutte le graduatorie e le assegnazioni del decennio 2002 – 2012, e in particolare l’assegnazione di un anno fa. «Si tratta di una graduatoria del 2012 – spiega il presidente Ater Alberto Mazzonetto – che prevedeva l’assegnazione di circa 80 alloggi in centro storico a prezzo calmierato».

Gli uomini delle fiamme gialle hanno passato così al setaccio pratiche, dichiarazioni dei redditi, profili degli assegnatari delle case popolari.

I militari hanno trascorso la mattinata di ieri nella sede dell’Ater e sono usciti solo nel primo pomeriggio, con pacchi di incartamenti che verranno esaminati nei prossimi giorni.

Paolo Pradolin

[17/12/2013]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.