venerdì 28 Gennaio 2022
5.6 C
Venezia

Assessore Rumiz contrario alla vendita delle case pubbliche agli inquilini a Venezia

HomecaseAssessore Rumiz contrario alla vendita delle case pubbliche agli inquilini a Venezia

Problema casa a Venezia, parla l’assessore Rumiz.
“Da anni viviamo un crescente disagio abitativo che non investe più solo le fasce più deboli della popolazione, ma che ha raggiunto anche il “ceto medio”.
Le cause sono la caduta del potere d’acquisto di stipendi e pensioni, l’aumento dei canoni e dei prezzi degli appartamenti, la bassissima offerta di alloggi in locazione.
L’Italia è un popolo di proprietari di casa, si sa; purtroppo quel 20 per cento di cittadini che non lo sono patiscono la difficoltà  di trovare un alloggio a prezzi sostenibili.
Se pensiamo alla maggiore mobilità  lavorativa, alla mobilità  familiare, alla naturale ambizione dei giovani di uscire dalla casa di famiglia, agli immigrati, a coloro che per studio o lavoro vivono stabilmente in una città  pur non avendovi la residenza, capiamo bene quanto scarto ci sia tra l’offerta e la domanda di casa in affitto.
E in mancanza di soluzioni offerte dal mercato, la domanda inevitabilmente si indirizza ai Comuni.
Dopo anni e anni di disattenzioni e di mancati investimenti strutturali, negli ultimi due anni c’è stato un riavvio, anche se ancora debole, dell’iniziativa dello Stato.
Ora, io apprezzo la centralità  che il tema della casa ha nel decreto legge per lo sviluppo economico.
Apprezzo anche che sia stata colta la complessità  e l’articolazione della domanda e che, quindi, si prevedano riposte altrettanto articolate, anche se è necessario tenere presente che il disagio abitativo del ceto medio si aggiunge e non si sostituisce a quello delle fasce più deboli, e che sarà  sempre necessario prevedere investimenti per l’edilizia sovvenzionata.
Non posso, però, non sollevare due questioni.

All’art. 13 della manovra si prevede la dismissione del patrimonio residenziale degli ex Iacp.
Non è in discussione la possibilità  di alienare alloggi pubblici se questo serve alla riqualificazione del patrimonio; ma ritengo negativa una dismissione generalizzata, per di più a prezzi stracciati, visto che si fa riferimento ai bassi canoni Erp.
Con un’operazione di questo tipo approfondiamo ulteriormente il solco che ci separa dall’Europa: oggi in Italia solo il 4% degli alloggi è di edilizia sociale, contro il 36% dell’Olanda, il 22% della Gran Bretagna e il 20% della media europea.
Particolare e forte preoccupazione destano le modalità  di finanziamento del “piano casa”.

Parte importante dei fondi destinati a tale piano li consideravamo già  incamerati, e sono stati oggetto di accordi di programma, impegni, contratti.
Sarebbe drammatico se all’avvicendarsi di Governi e Camere corrispondesse la messa in discussione di provvedimenti che hanno dato origine a programmi e a investimenti.

Come Amministrazioni locali abbiamo l’assoluta necessità  di avere la certezza degli atti e delle risorse.
Se così non fosse salterebbe qualsiasi programmazione: ma le nostre città  non possono vivere giorno per giorno”.
Mara Rumiz
assessore alle Politiche della residenza del Comune di Venezia

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali i rimedi? L’importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali sono i rimedi? L'importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Come e’ morta Marilyn Monroe? giallo risolto dopo 51 anni in un libro

La Morte di Marilyn Monroe è uno dei più grandi misteri che costellano la storia americana. Ora, dopo 51 anni, la verità su Come e' morta Marilyn Monroe, venuta a mancare il 4 agosto del 1962, potrebbe essere svelata da un...

Dottoressa di base No Vax sospesa: paese senza medico

La dott.ssa è sospesa come medico di base dall'Ulss di Padova privando la comunità di Cervarese Santa Croce della sua assistenza

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...

Dottoressa Maria Elena De Bellis sospesa per no al vaccino: 1500 assistiti devono cambiare medico

Dottoressa Maria Elena De Bellis, una professionista stimata alla quale i suoi 1500 assistiti si sono sempre affidati con fiducia. Sarà difficile per i suoi pazienti rinunciare a un rapporto solido e rassicurante, instaurato in un tempo di reciproco affidamento. Eppure quell’ambulatorio...

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. VIDEO

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. In rima, con una melodia orecchiabile e quell'ironia tipica del dialetto veneziano. La cornice e lo sfondo sono proprio la città, in questa estate 2021: un anno e mezzo di emergenza sanitaria da...

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

Fiabe gay per i bambini negli asili e nelle materne: il Comune compra libri contro omofobia

Arrivare ai bambini attraverso le favole per contrastare l’omofobia. Il Comune di Venezia ha dotato asili nido e scuole materne di quarantasei storie per bambini, regolarmente acquistate e distribuite in migliaia di volumi. E' un’iniziativa di Camilla Seibezzi, la delegata del...

Rialto, turiste entrano per provarsi vestiti, defecano in camerino e si puliscono con i capi da provare

Rialto (Venezia), lunedì scorso, una giornata normale di flusso turistico nella direttrice Campo San Bartolomeo - San Lio nella prima vera apparizione di caldo estivo. Mai la commessa di un negozio di quella via, una giovane veneziana di 24 anni, avrebbe pensato...

“Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”: un sondaggio per conoscersi e un comitato per il sostegno

Tra il serio e il faceto, “Tutta la Città Insieme!” lancia il Comitato FaVeRAT - “Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”. Per aderire, chiede di rispondere ad un sondaggio ed inviare racconti su come si convive con strutture ricettive nel proprio condominio...

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".