Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
12.5C
Venezia
giovedì 04 Marzo 2021
HomeLibri, recensioni e nuove usciteAspettavo te – L'esordio romantico di Ilaria Satta

Aspettavo te – L’esordio romantico di Ilaria Satta

aspettavo te ilaria satta

Tempo d’estate, tempo di storie d’amore e allora cosa c’è di meglio di un esordio a tinte rosa da poter leggere sotto l’ombrellone? Vi consigliamo Aspettavo te (Lettere Animate Editore, pagg. 542) di Ilaria Satta, una divertente, romantica ma anche tormentata, storia d’amore, fratellanza… e sorellanza, fresca e governata da sentimenti e principi puri.

Sarah e Linda, le protagoniste, sono sorelle, hanno risepttivamente 17 e 18 anni, la loro madre è morta cinque anni prima ed ora il padre, Nicolas, ha deciso di convivere, e quindi ospitare in casa, la nuova compagna, Mary. Come se non bastasse, a trasferirsi nella loro magione con piscina, è anche il figlio 22enne di lei, Akira, deciso a rendere felice la madre e pronto, anche se con difficoltà, a separarsi dai suoi due migliori amici: Raoul e Anna. Sarah e Akira, per ragioni diverse, si sentono terribilmente soli, finché i loro sguardi non si incroceranno per la prima volta e il colpo di fulmine li avvicinerà.

Tutto ebbe inizio su Wattpad, la nuova community letteraria dove aspiranti scrittori o semplici scrittori per passione si ritrovano e decidono di pubblicare racconti, storie o capitoli dei loro libri, così ha fatto anche Ilaria Satta, che pian piano è riuscita ad emergere e a veder pubblicata la sua opera.

Con il suo stile fluido e scorrevole, Ilaria riesce ad incantare le lettrici sin dalle prime pagine, a farle sognare, a mettersi nei panni delle due ragazze, caratteri e personalità diverse e complementari, trasportandole al confine tra l’adolescenza e l’età adulta, quella fatta di scelte, sacrifici, amore, famiglia e futuro.

Sono questi i temi affrontati in Aspettavo te, visti però da punti di vista diversi. L’autrice ha deciso di mettersi nei panni dei protagonisti più giovani, lasciando più spazio ovviamente a Sarah ed Akira, ma attraverso le loro confessioni, le descrizioni degli stati d’animo, dei rapporti con gli altri personaggi, si crea la narrazione e vengono a galla anche le caratteristiche delle persone facenti parte della loro vita.

Un’esistenza la loro, che sembra trovare ragione e senso, solamente dopo il primo incontro. Lo sguardo che Sarah e Akira si lanciano, accende la scintilla, ma gli ostacoli per arrivare alla felicità sono molti, primo fra tutti, il legame che di lì a poco li vedrà sorella e fratello, ma soprattutto il futuro, sogni ed aspettative differenti.

Meglio non raccontare troppo delle vicende che li vedrà unirsi e separarsi di continuo, certo è, che quello che le due sorelle, in special modo Sarah, credevano sarebbe stata una tragedia (la nuova convivenza), si rivelerà invece una manna, che oltre alla nascita di nuove relazioni, rafforzerà il rapporto fra le sorelle. Così come di fratellanza è il rapporto fra Raoul ed Akira, un’amicizia messa a dura prova a causa dei sentimenti.

Facile immedesimarsi, criticare e consigliare i comportamenti di ognuno dei protagonisti ed è forse questo il punto di forza di Aspettavo te. L’unico ”difetto” da imputargli forse, è la lunghezza del testo, sta di fatto però, che la vicenda riesce a non avvolgersi su stessa, rimane lineare, con colpi di scena alternati ad altri avvenimenti più scontati, sempre però in un crescendo di emozioni. La verità è che è difficile, arrivati al termine, non essersi affezionati a Sarah e alla sua famiglia allargata.ù

Alice Bianco

Riproduzione vietata

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...