30.9 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Arteven, modalità di rimborso per stagione teatrale sospesa

HomeTeatroArteven, modalità di rimborso per stagione teatrale sospesa

ARTEVEN: MODALITA’ DI RIMBORSO DI BIGLIETTI E ABBONAMENTI PER LA STAGIONE TEATRALE SOSPESA.

Arteven modalità di rimborso per stagione teatrale sospesa

Alla luce del protrarsi del periodo di inattività dei teatri italiani per il contenimento del Covid-19 e nell’incertezza sui tempi della riapertura, Arteven -il circuito multidisciplinare del Veneto- annuncia le diverse modalità di recupero del valore dei biglietti e dei ratei di abbonamento per tutti i possessori di titoli di accesso (biglietti o abbonamento).

«Poiché i decreti ministeriali emanati in emergenza presentano alcune lacune – spiega Pierluca Donin, direttore di Arteven – abbiamo cercato di formulare una linea chiara per la tutela e il rispetto dei propri spettatori. In questo travagliato periodo abbiamo proposto alcuni emendamenti da inserire nella conversione in legge del decreto, ma pur avendo ricevuto riscontro positivo constatiamo che i tempi di definizione sono troppo lunghi e in contrasto con la nostra volontà di dare risposte anche alle numerose, sempre cortesi, sollecitazioni».

«Come già dichiarato in passato – aggiunge Massimo Zuin, presidente di Arteven – ribadiamo la volontà di recuperare tutti gli spettacoli sospesi dal 24 febbraio 2020 in poi. Le date certe di riprogrammazione saranno divulgate alla fine del periodo di sospensione decretato dallo stato, nel frattempo annunciamo le modalità di rimborso».

Per procedere è necessario innanzitutto assicurarsi che nel biglietto o abbonamento sia riportata la dicitura: ORGANIZZATORE ARTEVEN. A questo punto lo spettatore ha una tripla possibilità: può scegliere di assistere allo spettacolo quando verrà riprogrammato (non dovrà far altro che conservare integro il relativo biglietto o abbonamento con cui potrà accedere a teatro per la nuova data); oppure può chiedere il rimborso degli spettacoli con programmazione di Arteven dal 24 febbraio 2020 in poi.

Per avere diritto all’intero importo i titoli dovranno essere integri e dovranno essere stati acquistati presso la biglietteria del teatro e non attraverso le piattaforme on line. In questo secondo caso ci si dovrà rivolgere alle piattaforme stesse che rimborseranno gli spettacoli dal 1° marzo in poi, trattenendo il diritto di prevendita, mentre per gli spettacoli sospesi dal 24 al 29 febbraio, ci si dovrà recare comunque in biglietteria. Nel caso in cui le biglietterie dei teatri non fossero aperte, sarà necessario attendere la riapertura in quanto il rimborso potrà avvenire solo con il recupero del vecchio biglietto o abbonamento (da riconsegnare alla biglietteria del teatro). La restituzione del denaro sarà effettuata in contanti.

Infine, gli spettatori possono optare per un VOUCHER da richiedere entro il 16 aprile 2020 scaricando il modulo dal sito (www.)arteven.it e inviandolo a segreteria@arteven.it. Il Voucher avrà validità un anno e si potrà spendere tutto, in parte o integrarlo in qualsiasi teatro e per qualsiasi spettacolo dove la programmazione sia curata da Arteven.

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito arteven.it

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.