25.1 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Arresti per rapina al furgone degli incassi dei videopoker

HomeNotizie VenetoArresti per rapina al furgone degli incassi dei videopoker

Mi faccio controllare solo da carabinieri del Nord

Tre persone sono state arrestate dai carabinieri nell’ambito delle indagini sulla rapina ai danni di un furgone incaricato a prelevare gli incassi dei videogiochi. In carcere anche l’autista del mezzo considerato complice dei banditi.

I malviventi hanno agito ieri quando un furgone di proprietà della ditta Tre.P.Games di Cavarzere (Venezia), con a bordo due dipendenti, stava effettuando il giro di raccolta degli incassi delle slot machine e dei videopoker collocati in diversi bar della zona.

Lungo il percorso, una Fiat Punto Azzurra, con a bordo due uomini ed una donna, all’altezza di Zelo, ha sorpassato il furgone bloccando la strada e costringendo l’autista a fermarsi. Dalla vettura sono scesi due uomini travisati con passamontagna e cappuccio che hanno costretto gli occupanti del mezzo a scendere.
I malviventi sono poi fuggiti con il furgone carico di 25 mila euro, mentre la donna li ha seguiti con l’ auto.

Una pattuglia dell’Arma ha però intercettato il furgone, arrestando i due banditi, entrambi campani.
Le indagini hanno poi portato ad accertare il coinvolgimento anche dell’autista del furgone, un rodigino di 55 anni, che avrebbe dato informazioni utili per il colpo e per questo è stato arrestato.

Perse, per il momento, le tracce della donna.

Redazione

26/11/2014

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.