spot_img
spot_img
spot_img
9.5 C
Venezia
mercoledì 20 Ottobre 2021

Morto in circostanze misteriose il figlio di Maurizio Zamparini, aveva 23 anni

Homemorte improvvisaMorto in circostanze misteriose il figlio di Maurizio Zamparini, aveva 23 anni

Armando Zamparini, figlio ventitreenne dell’ex patron del Palermo calcio, è morto a Londra.
Sul decesso non sono stati rivelati particolari ad eccezione del fatto che è avvenuto in circostanze ancora da chiarire.
Armando Zamparini era figlio dell’ex presidente del Calcio Venezia, Maurizio Zamparini, e della sua compagna Laura Giordani.
Armando Zamparini era in Inghilterra per ragioni di studio e ieri mattina è stato trovato privo di vita nella sua camera d’albergo.
I genitori sono in questo momento in viaggio per l’Inghilterra per raggiungere il luogo.

Armando è l’ultimo nato a casa Zamparini, l’unico figlio del secondo matrimonio.
Durante la gestione Zamparini della squadra di calcio del Palermo capitava spesso che Armandino, come lo chiamavano in città, si intrattenesse in campo a giocare con i calciatori rosanero a fine allenamento.
La notizia della morte improvvisa è stata confermata con una nota pubblicata sul sito ufficiale del club.
Nella nota la squadra di calcio del Palermo esprime il cordoglio per la morte di Armando Zamparini, figlio dell’ex patron rosanero.
“Il presidente Dario Mirri e tutta la famiglia del Palermo FC – si legge – si stringono nel terribile dolore per la scomparsa prematura di Armando, figlio dell’ex presidente rosanero Maurizio Zamparini”.

“Il ricordo di Armandino è e rimarrà vivido nei collaboratori del Palermo che lo hanno conosciuto e visto crescere durante il periodo della presidenza Zamparini in viale del Fante. Ai genitori e i familiari di Armando, le più sentite condoglianze”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]lavocedivenezia.it

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements