L’anoressia ha ucciso una mamma di Mira, pesava 30 Kg

ultimo aggiornamento: 23/08/2015 ore 17:48

573

anoressia morta mamma mira

E’ morta provata dalla “malattia”, quella malattia che è autoprodotta con la privazione di cibo.
L’anoressia ha ucciso una mamma questa volta. Carmelina V., di Mira, aveva 44 anni, pesava 30 chili.
L’anoressia ha ucciso una mamma di quattro figli, una donna che risiedeva con la famiglia a Piazza Vecchia, Gambarare di Mira.
Quando è morta la donna pesava meno di 30 chili, ma tutta la sua vita è stata trascorsa tra disturbi e diete.
La donna era caduta nel vortice dell’anoressia da giovane. Tutto era cominciato con una dieta, ma il continuo perseguimento per l’idea della magrezza è diventato con il tempo un problema di salute.

La donna ha potuto contare sul costante affetto della famiglia e su un servizio di supporto psicologico della Asl negli anni, ma nonostante ciò ultimamente aveva ripreso a perdere peso e per ottenere questo risultato rifiutava il cibo volontariamente.
Quando è arrivata a pesare meno di 30 chili è stata ricoverata, ma l’organismo era ormai compromesso. Mercoledì il decesso tra lo sconforto di marito e figli.


Angelina Jolie sempre piu’ magra. Anoressia?

Monica Manin

22/08/2015


Riproduzione vietata

L’anoressia ha ucciso una mamma di Mira, pesava 30 Kg

(foto di repertorio)

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here