Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
8.8C
Venezia
sabato 27 Febbraio 2021
HomeLibri, recensioni e nuove usciteAnna Magnani - La graphic novel dedicata a Nannarè

Anna Magnani – La graphic novel dedicata a Nannarè

All’improvviso come ‘na gran luce
illuminò de fòco tutto er cielo.
Poi vidi che ‘na donna era atterrata,
avvolta in una nuvola dorata.

A volte basta un segno, una pennellata d’inchiostro per creare un emozione, per dare vita a qualcosa che si fatica a descrivere a parole, che reagisce con il nostro subconscio regalandoci una magia. Cosa sempre più difficile da fare nell’epoca contemporanea.

Eppure Rachele Morris e Marcella Onzo, con la loro graphic novel dedicata ad Anna Magnani per edizioni Becco Giallo, ci offrono una biografia minimal, ma efficace e assolutamente emozionante.

Quando si sveglia è l’alba di un giorno importante: poche ore dopo riceverà il premio Oscar per l’interpretazione magistrale ne “La rosa tatuata” di Tennesee Wiliams.Intervistata sul prestigioso riconoscimento, Anna ripercorre alcune tappe della sua vita: il teatro con Totò, il primo ruolo importante con Roberto Rossellini in “Roma città aperta”, la relazione con lo stesso regista, la rivalità con Ingrid Bergman, il primo viaggio in America in occasione della proiezione di “Bellissima” dell’amico Luchino Visconti, fino all’ultimo cameo nel film “Roma” di Federico Fellini.

Sarà l’effetto nostalgia o sarà quel tocco delicato alla Marjane Satrapi, ma questa graphic novel opera quella magia che solo i grandi quadri sanno raccontare. Vero, la vita di Anna Magnani è di per sé un’opera d’arte, è la rivincita del popolo, è il sogno americano che nasce nel nostro paese. La Magnani è ognuno di noi, ed è proprio per questo che questo omaggio funziona ancora di più.

Morris e Onzo portano il lettore sullo stesso livello della protagonista, facendoci sentire parte di un mondo che da sempre sognamo e che da sempre abbiamo visto solo da lontano, ma che qui ci sembra davvero di poter almeno sfiorare, lasciandoci accarezzare dalle immagini evocative nella loro semplicità.

E non servono grandi colori, non servono pennellate di un certo tipo per servire un’emozione; basta il tocco delicato ma deciso delle due autrici, vertendo sulla figura incredibile che è stata Anna Magnani senza, in poco più di 150 pagine, dimenticare assolutamente nulla della sua vita.

Basta l’accenno di “Reginella” perché la canzone ci accompagni nella testa per tutta la lettura, in un racconto costruito tutt’altro che in maniera scontata. Usando quello che nel cinema chiameremo montaggio discontinuo, con raccordi che uniscono e sovrappongono flashback, Onzo e Morris ci accompagnano a conoscere Nannarè, straordinaria, professionale, ma fortemente umana, con il suo scudo e le sue debolezze che non mancano di riempiere il lettore di quelle emozioni capaci di rimanere con te anche dopo aver chiuso il volume.

Sara Prian

Riproduzione vietata

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Tragedia nel Trevigiano

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Una tragedia esplode nel pomeriggio del sabato nella provincia di Treviso. Un padre di 43 anni...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...

Precipita nel vuoto per 40 metri. Morto Lorenzo Gatti, 29 anni

Precipita nel vuoto per circa 40 metri. Una caduta fatale per Lorenzo Gatti, l'alpinista di 29 anni morto nella tarda mattinata di oggi mentre...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...

Trambusto a Piazzale Roma: straniero si denuda in tram e aggredisce tutti

Si denuda a bordo del tram e poi aggredisce il conducente e gli agenti: arrestato dalla Polizia locale a Piazzale Roma. Protagonista uno straniero che...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Giuseppe Conte: la fidanzata Olivia Paladino, l’ex moglie e il figlio

Dal primo giugno 2018 Giuseppe Conte è presidente del Consiglio dei ministri. I suoi 56 anni portati benissimo e il suo aspetto curato hanno...

Delfino spiaggiato a Sottomarina. Una rete da pesca nella laringe

Delfino spiaggiato a Sottomarina (Venezia): è il primo caso dell’anno sul litorale veneto. Una rete da pesca ritrovata nella laringe di un tursiope da parte degli esperti dell’Università di Padova.

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati
spot

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.