27.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Ambo, il nuovo film di Pierluigi Di Lallo, da oggi nelle sale

HomeCinemaAmbo, il nuovo film di Pierluigi Di Lallo, da oggi nelle sale

Ambo nuovo film Pierluigi Di Lallo da oggi

Ambo, la commedia di Pierluigi Di Lallo interpreta da Serena Autieri e Adriano Giannini, con Maurizio Mattioli e le canzoni di Noemi, arriva oggi in sala.
Dal 4 dicembre, infatti, il film sarà distribuito da Microcinema Distribuzione.

Il film racconta una storia semplice ma intensa, perfettamente ambientata in un contesto che potrebbe essere il quotidiano di chiunque, che si sviluppa in toni brillanti.

Ad Atessa, vive una famiglia felice, composta dai genitori Giulio (Adriano Giannini) e Veronica (Serena Autieri) e dal piccolo Marzio (Marzio Falcione). La coppia desidera tanto avere un altro figlio che però stenta ad arrivare. Tutto sembra tranquillo, fino a quando Giulio inizia a dubitare che Marzio sia veramente suo figlio.

Veronica non riesce a comprendere il cambiamento di umore del marito, che all’improvviso sembra un’altra persona. Per fortuna, a pensare al bambino c’è il simpatico barbiere del paese Nando (Maurizio Mattioli), mentre Lucrezia (Sara Putignano), cerca di aiutare sua sorella Veronica ad affrontare le inspiegabili incomprensioni con il marito.

Intanto Giulio, aiutato dal suo amico Cesareo (Riccardo Graziosi) inizia una ricerca concitata e comica per capire se veramente Veronica lo ha tradito e chi potrebbe essere il vero padre di suo figlio. Dopo equivoci esilaranti e sospetti infondati l’amore avrà la meglio su tutto e Giulio capirà che ciò che è veramente importante è solo la sua famiglia.

In Veneto le sale che proietteranno il film sono:

DUE CARRARE Cineplex Dream Park
LIMENA The Space Cinema
MARCON Uci Cinemas
MESTRE Uci Cinemas
S. GIOVANNI LUPATOTO Uci Cinemas
SILEA The Space Cinema

Paolo Pradolin

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.