martedì 25 Gennaio 2022
7.6 C
Venezia

Altri profughi in Veneto, Zaia: “Situazione ormai ingestibile. No allo scaricabarile di esseri umani”

HomeNotizie VenetoAltri profughi in Veneto, Zaia: "Situazione ormai ingestibile. No allo scaricabarile di esseri umani"

Istituti Polesani Ficarolo delle torture, Zaia

zaia intervista regione LARGE

“Se il Governo pensa di poter risolvere il caos che ha creato con le sue debolezze in sede europea e la sua gestione caotica dell’emergenza passando persino sopra la testa dei suoi Prefetti, significa che la confusione ha raggiunto il livello di non ritorno. Sono arrivati agli atti d’imperio, come se improvvisamente i rappresentanti del Governo sul territorio non contassero più nulla, così come non hanno mai contato nulla gli allarmi, purtroppo totalmente suffragati dagli accadimenti, lanciati dai territori e dal sottoscritto”.

Così si esprime il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, commentando la notizia che altri 180 profughi di Mare Nostrum/Triton saranno inviati a breve in Veneto, nonostante le segnalazioni preoccupate dei Prefetti di Venezia, Padova e Treviso rispetto alla “tenuta” dei territori a fronte di nuovi arrivi.

“I Prefetti che hanno avuto il senso delle Istituzioni e la sensibilità di capire il tessuto sociale in cui operano – aggiunge Zaia – sappiano che hanno nel Presidente della Regione un alleato convinto, ma anche che ora è necessario che facciano blocco nel dire basta ad una situazione ormai ingestibile. Da mesi, per molti buoni motivi – aggiunge Zaia – diciamo no allo scaricabarile di esseri umani che si sta verificando. Ora è il momento di dire basta e di mettere l’Europa di fronte alle sue responsabilità, cosa che Renzi non ha saputo fare nei sei mesi di presidenza italiana. Quel che serve è un piano di accoglienza europeo, nel quale ogni Stato si faccia carico del problema per quota parte”.

“Il miagolìo di Renzi non è ovviamente bastato – conclude Zaia – e adesso occorre ruggire, magari portando questi profughi sotto i palazzi dorati di Bruxelles e Strasburgo, così capiranno in che guaio si trovano i territori di una Nazione che di questa Europa può tranquillamente fare a meno”.

Redazione

[02/01/2015]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Ecco cosa si prova ad andar via dalla Venezia in cui si è nati. “Le lacrime durante il trasloco”. Lettere

In risposta alla lettera: “Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Di G.A. & D. Pugiotto La marsaria Quela matina del febraro sesantaoto Xe ga Liga la barca del Mario in fondamenta, e col careto del osto, che spussa de...

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

Niente vaporetti senza GP: “La situazione qui a Burano è tragica”. Lettere

Con riferimento all'articolo "Venezia: ecco le barche private per evitare il controllo della certificazione verde sui mezzi Actv", riceviamo e pubblichiamo. La situazione nell’isola di Burano è tragica!! Una parte degli isolani è letteralmente sequestrata in isola. Non è possibile fare un tampone...

“La Venezia svenduta: uno, dieci, cento bar, bnb, uno attaccato all’altro…”. Lettere

In risposta alla lettera: “Non è che chi va fuori non ami più Venezia, è lei che non c’è più”. Rispondo alla Veneziana Doc. Non sono il Frank che ha risposto a Luca. Però devo dirti che hai ragione. Ho 75 anni...

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...