-2.2 C
Venezia
sabato 16 Gennaio 2021

Alì Family Run, 3000 questa mattina a San Donà

Home Appuntamento Alì Family Run, 3000 questa mattina a San Donà
sponsor

Alì Family Run, 3000 questa mattina a San Donà

sponsor

Vittoria a sorpresa del piccolo Pietro Pizzin della scuola elementare “Tito Acerbo” che ha sbaragliato la concorrenza degli studenti più grandicelli delle scuole medie inferiori. In gara anche il sindaco Andrea Cereser e l’Istituto Ippolito Nievo si è aggiudicato il Trofeo M9 come scuola più numerosa.

commercial

Si parla della Alì Family Run: quando lo sport incontra il mondo della scuola, il risultato è sempre una grande festa e con le Alì Family Run diventa anche un’importante momento di aggregazione e solidarietà. Questa è la sintesi della settima edizione della tappa di San Donà di Piave che si è svolta questa mattina con 3.000 persone al via e lungo il nuovo percorso cittadino di 4 chilometri.

Un’enorme folla di persone in t-shirt rossa, pettorale e scarpe da running ha invaso sin dalle prime ore della mattinata Piazza Indipendenza malgrado la giornata uggiosa, per poi riversarsi in Corso Trentin e partire alle 10 in punto. Un’atmosfera elettrizzante e piena di allegria, che solo i giovani sanno creare, ha invaso per un’ora il centro storico della città.

Il festoso corteo è stato aperto dai numerosi atleti disabili che hanno voluto partecipare a questa grande festa di promozione sportiva. Erano 84 oggi al via, in rappresentanza delle principali associazione del territorio come “Idee in Circolo”, “Uguali nel Vento”, “Solo per il Bene”, “Piccolo Rifugio”, “Casa del Girasole”, “Will Easy” e “Black Lions”.

Il sindaco Andrea Cereser ha voluto dare il buon esempio unendosi anche lui alla folla e percorrendo i 4 chilometri di percorso. “Correre mi è servito per vivere il clima dal di dentro, ma soprattutto per verificare la bontà del lavoro organizzativo messo in atto e dal percorso accessibile davvero a tutti”.

A sorpresa il primo a tagliare il traguardo è stato Pietro Pizzin, un bambino di 10 anni della scuola elementare “Tito Acerbo” della frazione Croce, unico rappresentante del suo istituto, che ha sbaragliato la concorrenza degli studenti più grandicelli delle scuole medie inferiori. Alle sue spalle sono arrivati Riccardo Prosdocili e Mattia Trevisol. In campo femminile, ha vinto la tredicenne Francesca Lovalco dello “Schiavinato”, seguita da Martina Zanet e Emma Mazzuia.

La manifestazione è stata applaudita anche dal vice sindaco Silvia Lasfanti, dall’assessore allo sport Stefano Serafin e dal fiduciario del Coni Carla Pacifici, tutti present questa mattina.

Grande soddisfazione per la riuscita di questa settima edizione è stata espressa anche dal Venicemarathon Club, co-organizzatore della manifestazione assieme al Comune di San Donà e rappresentato quest’oggi dal suo presidente Piero Rosa Salva, dal vice presidente Stefano Fornasier e dal General Manager Lorenzo Cortesi.

Molto apprezzato, infine, il nuovo percorso cittadino ben presidiato dall’Atletica Mirafiori ain colaborazione con le società ASD Magicabike, Atletica San Donà-Eraclea e ASD Bunker Sport, sotto il coordinamento del Venicemarathon Club.

Il Trofeo M9 è stato assegnato all’Istituto Comprensivo “I. Nievo” iscritto con 951 partecipanti, seguito dall’Istituto Schiavinato con 712 e l’Istituto G. Marconi di Ceggia e Torre di Mosto con 394 iscritti, premiati da Edoardo Rivarola del Banco San Marco-BPM. Inoltre, sono stati assegnati dei biglietti gratuiti per l’ingresso al museo M9 di Mestre ai vincitori del contest fotografico #Alì FamilyRunprom promosso su Instagram.

La manifestazione è servita anche a sensibilizzare i giovani e l’opinione pubblica su tre temi molti cari a Venicemarathon come la solidarietà, il sociale e la tutela dell’ambiente.

Le t-shirt rosse indossate da tutti i concorrenti questa mattina ricordavano l’importantissima battaglia a livello globale che il Rotary sta portando avanti nella lotta alla poliomielite. Il distretto 2060 ha infatti deciso di estendere la sua campagna di sensibilizzazione “End Polio Now” anche alle Alì Family Run oltre alla Huawei Venicemararthon. Questa mattina a Sando Donà di Piave era presente il presidente del Rotary San Donà Stefano Cerchier.

Per quanto riguarda la tutela dell’ambiente, gli studenti e le loro famiglie sono invitati a visitare, nel mese di novembre (12-19) a “Casa Corepla”, un laboratorio ludico-didattico itinerante installato all’interno di M9 che riproduce l’interno di un vero e proprio appartamento, luogo familiare per eccellenza in cui si compiono le azioni che danno il via al riciclo: il riconoscimento dei diversi imballaggi e il conferimento al servizio di raccolta differenziata. Qui uno staff specializzato insegnerà ai bambini come dalla plastica si ricavano risorse e nuovi prodotti al riciclo

Infine, come sempre, la manifestazione ha anche una forte vocazione solidale: il ricavato delle adesioni, tolte le spese organizzative, verrà destinato agli istituti scolastici partecipanti e a favore del progetto di Alex Zanardi “Obiettivo3”, nato per favorire e sostenere l’avviamento allo sport ad atleti disabili, con l’obiettivo di provare a qualificarne almeno 3 per le Paralimpiadi di Tokyo 2020.

Le Alì Family Run proseguono sabato prossimo, sabato 19 ottobre a Dolo-Riviera del Brenta (campo sportivo Walter Martire) per poi concludersi sabato 26 ottobre a Mestre-Parco San Giuliano, all’interno dell’Expo-Venicemarathon Village.

Credono fermamente in questo progetto di promozione sportiva importanti aziende nazionali e locali: Supermercati Alì; Sara Assicurazioni, Huawei, M9, Aquavitamin, BMW, Banco BPM, RDS 100% Grandi Successi, 1/6 H SPORT, Il Gazzettino, Zuegg, Palmisano, Coldiretti Venezia, Mielizia, Castellano, Veritas, Porto di Venezia, Actv, Venezia Unica.

La manifestazione è organizzata dal Venicemarathon Club e gode del patrocinio e del supporto di: Regione Veneto, Città Metropolitana di Venezia, Comune di Venezia, Comune di Dolo. Comune di Stra, Comune di Fiesso d’Artico, Comune di Mira, Città di Chioggia, Distretto Rotary 2060, Corepla, Pro Loco Chioggia Sottomarina, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, Zero Waste Blue, Istituzione Boschi e Grandi Parchi, Camera di Commercio di Venezia e Rovigo, Coni Veneto, CIP Veneto, Fidal Comitato Provinciale di Venezia, ASD Marathon Cavalli Marini Chioggia, Atletica Mirafiori, Bunker Sport, Podisti Dolesi, Duali Running Team di Dolo.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...

Coronavirus Venezia, quasi 10% di ricoveri in più in 3 giorni a Venezia e Mestre

Coronavirus Venezia e provincia che è ormai diventato come tirare i dadi ogni giorno. Al trend segnalato ieri con un leggero rallentamento dei numeri,...
commercial

Il virus torna a scuola: classi che riprendono subito fermate (due a Venezia)

La scuola è ripartita ma nella provincia di Venezia ben otto classi sono state fermate dopo la pausa natalizia. Sono quelle in cui ha...

È morto Ivone Pitteri della Taverna Brenta di Oriago

È scomparso ieri, domenica 10 gennaio, il titolare della Taverna Brenta di Oriago di Mira, Ivone Pitteri, a 60 anni. Era conosciuto e stimato....

Covid martedì in Veneto: numeri pesantissimi. Prima regione d’Italia per nuovi contagi

Covid oggi in Veneto che si apre con un dato molto pesante. Il numero dei morti per Covid-19 in Veneto registra oggi, martedì, 166 decessi...

Veneto “arancione” oggi, ma a rischio zona rossa domani

Veneto "arancione", come abbiamo visto, ma esiste il rischio di finire addirittura in zona rossa con i numeri attuali per un molto probabile cambio...

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...

Dati Covid Veneto oggi in calo. Flor “gela” Crisanti

Dati del Covid in Veneto oggi in calo nel bollettino odierno della Regione del Veneto. I nuovi contagi nelle ultime 24 ore sono 1.715,...
sponsor

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

Zaia conferma variante inglese ma non solo: “In Veneto 8 mutazioni”

Zaia conferma la variante inglese del virus: "Il virus non è più lo stesso di marzo. Nella mia regione i genetisti dell'Istituto zooprofilattico delle...

Nuovo Dpcm: altra stretta, ma è scontro con le Regioni

Nuovo Dpcm, in arrivo un'altra stretta. Si andranno a modificare i coefficienti ma il focus sarà anti-movida con un ulteriore stop agli spostamenti. Il nuovo...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Crisanti: “Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione!”

Andrea Crisanti: "Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione subito!". Il professore di Microbiologia all'Universita' di Padova "legge" le ultime dichiarazioni del governatore Luca...
commercial

Veneto zona arancione, cosa cambia. Cosa si può fare

Veneto zona arancione. Nella spinosa situazione in cui non ha evidentemente voluto entrare il presidente Zaia, ci entrano i provvedimenti nazionali aggiustando l'Rt, sotto...

Coronavirus Venezia, altri 12 morti in un giorno. Ulss 3 Serenissima vaccina più di tutte

Coronavirus Venezia e provincia: numeri dei nuovi contagiati in calo rispetto alla media giornaliera. Un dato che da speranza nonostante la fisiologica diminuzione di...

Ragazzina tagliata sulla bocca da coetaneo per emulare ghigno di Joker

Ragazzina tagliata sulla bocca da coetaneo, solo leggermente più grande, per farla assomigliare al sorriso-ghigno di Joker, l'antagonista dei film di Batman. Questa la terribile...

Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti.

(Riceviamo e pubblichiamo). Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti. ...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Operazione ‘Onda Lunga’: alberghi e appartamenti a Venezia con traffici dei ‘Permessi di Soggiorno’

Operazione 'Onda Lunga' della Divisione Anticrimine della Questura di Venezia: sequestri per oltre un milione di euro. Nella mattinata di oggi si è infatti svolta...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.