Aida a Cavallino Treporti, Piazza Santa Maria della Pace

ultimo aggiornamento: 17/07/2015 ore 09:49

273

Aida a Cavallino Treporti

Mercoledì 22 luglio 2015 presso Piazza Santa Maria della Pace a Cavallino Treporti andrà in scena Aida, opera lirica in quattro atti di Giuseppe Verdi su libretto di Antonio Ghislanzoni.

Un volto diviso a metà, come il cuore di Aida, palpitante di due amori diversi e contrastanti, nella linea di mezzo tra Egitto ed Etiopia.
Questa la chiave di lettura della Regista e Direttore Artistico Federica Zagatti, di un’opera che lo stesso Verdi nella sua lettera datata 2 agosto 1870 descrive come “un lavoro a vastissime proporzioni”.


Una vera sfida per il Coro Polifonico Ars Nova che ogni anno produce, curandone sia l’aspetto organizzativo che performativo, manifestazioni liriche sempre più impegnative: 200 le persone coinvolte durante l’esecuzione, tra solisti, coristi, professori d’orchestra, danzatrici, figuranti e Maestri; altri 50 i collaboratori nel backstage tra costumiste, sarte, truccatrici, attrezzisti, macchinisti, maschere, security, biglietteria e amministrazione. Una potente macchina organizzativa (supportata dall’impresa lirica Mousikè Venice Theatre Company) i cui ingranaggi sono in gran parte gli stessi abitanti di Cavallino Treporti, persone che ogni anno scelgono di dedicare il loro tempo a una non-facile passione, che si concretizza, con l’opera estiva, in un grande regalo per il territorio. Irrinunciabile, per la regista, la presenza dei bambini che, anche se non previsti in partitura (come in questo caso), attraverso il ruolo di figuranti possono entrare in contatto con esperienze artistiche di alto livello che, inevitabilmente, fungeranno da modello nella costruzione della loro identità culturale.

Nei ruoli principali gli interpreti Marta Brivio (Aida), Francesco Simone Liconti (Radames), Rossana Rinaldi (Amneris), Emanuele Pedrini (Amonasro).
Completano il cast Paolo Bergo (Ramfis), Enzo Borghetti (Re d’Egitto), Eugenio Masino (Messaggero), Sara Bardino (Sacerdotessa). Direzione musicale affidata a Marco Paladin, regia di Federica Zagatti, orchestra Filarmonica del Veneto, Coro Polifonico Ars Nova, Coro Quodlibet di Mogliano Veneto, scene e costumi Mousikè Drama Workshop, costumista Elettra del Mistro.

Biglietti in vendita in internet e presso le prevendite Immobiliare Fausta e Cartomania Rigutto di Cavallino al prezzo di:
intero 18 € e ridotto 15 € per il primo settore, intero 15 € e ridotto 12 € per il secondo settore; riduzioni per disabili, over 70, under 18, riduzione famiglia per bambini fino a 12 anni € 8, gratuito per bambini fino a 6 anni in braccio al genitore.
In caso di maltempo lo spettacolo sarà rinviato al 23 luglio (i biglietti acquistati per il 22 restano validi per il 23).


Per maggiori informazioni contattare lo 0421 55233

17/07/2015

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here