Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
5.7C
Venezia
martedì 02 Marzo 2021
HomeVenezia e i turistiAgenzie turistiche consorziate per combattere chi strozza Venezia

Agenzie turistiche consorziate per combattere chi strozza Venezia

#Veneziamiofuturo, all'Ateneo Veneto si presentano proposte

Tolomazi: così si chiamano i nuovi difensori della laguna, per “dire cose vecchie con il vestito nuovo”, come dice la canzone di Francesco Guccini, ai veneziani e al mondo.
Sono i titolari di oltre una decina di agenzia turistiche che si sono riuniti per contrastare le concorrenti e spregiudicate offerte di affittanza di fine settimana o di periodi brevi, che sostanzialmente in città crescono come i funghi insieme alla tendenza fin troppo consolidata di chi affitta in nero, di chi specula su Venezia, di chi, come il sito Airbnb, offre continue e variegate ospitalità che creano problemi e difficoltà alle agenzie veneziane.

L’associazione di Incoming “I Tolomazi”, imprime nel suo nome ispirazione da figure dell’antichità che accoglievano i pellegrini a Venezia, li aiutavano a trovare alloggio e li seguivano nelle visite alla città, li sostenevano fino al momento del ritorno. Sarà guidata dai suoi soci che nel tempo cresceranno e contribuiranno allo scopo che si è prefissa. I soci fondatori per ora sono Albatravel, Insidecome, Destination Venice, Accademia Viaggi, Insidecome, Clementson Travel Officem, Liberty Travel e altre ancora potranno iscriversi, qualora rispondano a caratteristiche precise.

Dovranno comparire nell’elenco delle agenzie autorizzate facenti parte da almeno dieci anni dell’elenco della Città Metropolitana con sede legale a Venezia e lo scopo che “I Tolomazi” si prefiggono, sono altresì ricchi di propositi e prospettive.
Non mancano di ricordare che l’Associazione è nata dopo numerosi appelli inascoltati all’amministrazione pubblica, che chiedevano un intervento puntuale su quello che viene giudicato un grande problema, inarrestabile, sotto gli occhi di tutti, in questa città.

Ciò nonostante, si dichiarano disponibili per una collaborazione ad ampio raggio, che intende analizzare la città nel suo insieme: gli affitti, tutti i settori del turismo, dei flussi, del commercio e dei trasporti. L’Associazione chiede in una nota «la ricerca delle soluzioni tecniche per migliorare la situazione, ottenibili soltanto attraverso la conoscenza del territorio, le sue peculiarità e le complesse logistiche, con un progressivo ritorno alla legalità per quella enorme fetta di Incoming attualmente gestita nell’abusivismo e nel più totale sommerso».

Ma Tolmezia insiste anche per «il confronto con le amministrazioni, per le tariffe e le normative di gondole, taxi, noleggi, guide e servizi in genere legati al turismo, o dalle quali il turismo possa essere coinvolto, come limitazioni al traffico acqueo, rilascio licenze, linee pubbliche, apertura nuove strutture ricettive».

E auspica la promozione di una cultura capace di coinvolgere la città e i suoi lavoratori, valorizzando chi da anni opera nel settore turistico con professionalità, rispetto e trasparenza, che si sente ignorato e che chiede ascolto.

Andreina Corso

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.