Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
10.9C
Venezia
venerdì 26 Febbraio 2021
HomeLettereIl modo giusto per affossare la Regata Storica

Il modo giusto per affossare la Regata Storica

regata storica venezia vignotto fanno 13

Apprendo che l’amministrazione ha deciso di modificare (ad una settimana dall’evento) il percorso della Regata Storica prevedendo l’arrivo in Stazione per giovanissimi, donne e caorline.

È ben noto che negli ultimi anni la tratta che ancora attrae i veneziani in Canal Grande, dando il necessario calore popolare alla manifestazione, è quella che va dalla c.d. Machina al Ponte di Rialto. Spostando parte degli arrivi alla Stazione i tifosi e gli appassionati di voga dovranno ora dividersi scegliendo se seguire da vicino l’arrivo della regata dei gondolini, oppure gli arrivi delle altre sfide.

L’idea di creare momenti coinvolgenti lungo tutto il Canal Grande poteva essere anche buona ma a condizione di inserire le modifiche all’interno di un articolato piano di rilancio della manifestazione fatto rendendo partecipi per tempo i regatanti e le società remiere.

Questo cambiamento, ad una sola settimana dal maggiore evento del calendario della voga veneta, è inaccettabile perché non tiene minimamente conto delle esigenze di appassionati e tifosi di voga e sembra fatto più che altro per soddisfare le esigenze dei turisti che potranno vedere le gare senza qualche fisiologico tempo morto che gli arrivi davanti alla Machina inevitabilmente crea.

Tra l’altro questi cambiamenti sembrano andare nella direzione opposta alla bella e spontanea iniziativa del Disnar dei Regatanti. Infatti se da un lato un gruppo di veneziani, proprio per riavvicinare la Regata Storica al tessuto sociale cittadino, ha attivato da tempo associazioni, remiere e regatanti per organizzare il “DISNAR PER LA STORICA, festa della “venezianità”, all’insegna della condivisione, della convivialità, ma anche della voga alla veneta e della tradizione, per riavvicinare le persone alla Regata, dall’altro il Comune si muove esattamente nella direzione opposta, senza coinvolgere nessuno e togliendo parte dello spettacolo al pubblico veneziano per favorire esigenze turistiche, il tutto spacciando i cambiamenti peggiorativi per innovazione.

Monica Sambo
Consigliera Comunale

25/08/2016

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Una persona ha commentato

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Tragedia nel Trevigiano

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Una tragedia esplode nel pomeriggio del sabato nella provincia di Treviso. Un padre di 43 anni...

Weekend, anche a Venezia assembramenti: ribellione o disinteresse?

Nonostante le prevedibili reazioni dei commentatori da social ("Fanno bene...", "Siamo stufi...", ecc..) che arriveranno, chi si occupa di cronaca non può tacere quanto...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Trambusto a Piazzale Roma: straniero si denuda in tram e aggredisce tutti

Si denuda a bordo del tram e poi aggredisce il conducente e gli agenti: arrestato dalla Polizia locale a Piazzale Roma. Protagonista uno straniero che...

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E’ la seconda volta in 3 giorni

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E' la seconda volta in 3 giorni che intervengono i vigili del fuoco nel ristorante cinese "Il...

Delfino spiaggiato a Sottomarina. Una rete da pesca nella laringe

Delfino spiaggiato a Sottomarina (Venezia): è il primo caso dell’anno sul litorale veneto. Una rete da pesca ritrovata nella laringe di un tursiope da parte degli esperti dell’Università di Padova.
spot

Coronavirus Venezia, numeri tornano oltre 100 nuovi casi in 24 ore

Coronavirus a Venezia e provincia che si mantiene in una situazione stazionaria nonostante il leggero aumento dei 'nuovi casi' dopo la tendenza positiva degli...

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.