Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
8.9C
Venezia
domenica 28 Febbraio 2021
HomeNotizie Venezia e MestreAffitti turistici abusivi a Venezia, scende in campo la Regione

Affitti turistici abusivi a Venezia, scende in campo la Regione

Affitti turistici abusivi a Venezia, scende in campo la Regione
Accertamenti in vista e regole ferree per i B&B che dovranno rispettare i canoni di legge e porre molta attenzione sulla correttezza e la veridicità delle informazioni pubblicate in internet. Lo ha deciso la Regione Veneto che sta predisponendo “un atto di accertamento” , insito nella legge 689 del 1981, per porre fine alle numerose violazioni.

L’impegno costante della Polizia municipale e della Guardia di finanza ha scoperchiato una consistente realtà veneziana (ma anche veneta) di oltre 1200 strutture di ospitalità turistica non registrate offerte in rete, che fino ad oggi erano riusciti a sfuggire a tutti i controlli, un turismo per così dire fantasma, che la nuova norma regionale proposta dall’assessore al Turismo Federico Caner, vorrebbe arginare, in quanto illecito di natura legale.

L’evasione delle tasse, le mancate registrazioni e pagamento dell’imposta di soggiorno, hanno favorito la nascita di una App – Domus network, in grado di controllare la correttezza e la regolarità delle offerte in rete e quindi consentire all’amministrazione comunale di recuperare economicamente cifre significative, visto che Ca’ Farsetti perde attualmente 3milioni l’anno.

L’assessore al Bilancio Michele Zuin assicura con il comandante dei Vigili urbani Marco Agostini che oggi esistono le condizioni per smascherare gli abusi (anche sui cambi di destinazione d’uso) e di poter effettuare controlli dai quali nessuno potrà svincolarsi.
E pare esplicito il riferimento ai nuovi provvedimenti regionali che riusciranno a monitorare le offerte esistenti in rete, controllarli e verificarne la correttezza amministrativa.

Potrà così spiegarsi come possa essere possibile che Venezia riesca ad ospitare milioni di turisti che non figurano da nessuna parte, in nessun registro, che i proprietari delle strutture residenziali “volanti” riescano ad evadere le tasse, diventando anch’essi invisibili e evanescenti.

Andreina Corso | 20/05/2016 | (Photo Enzo Pedrocco) | [cod camereve]

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...

Precipita nel vuoto per 40 metri. Morto Lorenzo Gatti, 29 anni

Precipita nel vuoto per circa 40 metri. Una caduta fatale per Lorenzo Gatti, l'alpinista di 29 anni morto nella tarda mattinata di oggi mentre...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...

Trambusto a Piazzale Roma: straniero si denuda in tram e aggredisce tutti

Si denuda a bordo del tram e poi aggredisce il conducente e gli agenti: arrestato dalla Polizia locale a Piazzale Roma. Protagonista uno straniero che...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Ciclista trovato morto a bordo strada a Sernaglia, forse investito e non soccorso

Trovato morto ciclista a bordo strada questa mattina. Si tratta di un uomo di 45 anni. Il deceduto è stato scoperto un paio d'ore fa al...

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...
spot

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...

Covid, a Mestre centro oggi tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Mose: perito per le cerniere da le dimissioni. “Nel 2019 abbiamo rischiato”

Clamoroso al Mose. La notizia esplode questa mattina in edicola con la Nuova Venezia. L'articolo racconta nel dettaglio una durissima lettera d'accusa inviata al Provveditore...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.