COMMENTA QUESTO FATTO
 

Vaporetto Actv ha avaria alla timoneria

Da fine ottobre parte la rivoluzione dei pontili. Strategia di Actv per rendere più confortevole e ordinato l’accesso nei pontoni delle ‘zone calde’ della città.
Si parte con i pontili di Rialto: l’attuale imbarcadero della linea 2 verrà chiuso per restauro, e nel frattempo per i diretti si userà il pontile di riva del Carbon, dove c’è l’attuale linea 1, mentre la linea 1 di Rialto sarà spostata davanti a palazzo Cavalli.

Si parte anche con il lavoro di raddoppio dei pontili: entro un paio di mesi sarà pronto il doppio pontile a San Marcuola migliorando gli approdi e i tempi, visto che spesso attualmente un mezzo è obbligato ad aspettare. Il pontile originale resterà al suo posto, mentre quello per la direzione opposta sarà collocato dall’altra parte del campo, per non arrecare danno alla visuale della chiesa.

Dopo le priorità di Rialto e San Marcuola Actv provvederà alla sitemazione di Ferrovia Scalzi, Guglie e Faro Rocchetta, tutti approdi che raddoppieranno.
Tutti i nuovi pontili avranno i tornelli, come da vecchio progetto per contrastare l’abusivismo.

Paolo Pradolin

15/10/2014

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here