Acquisti Inter? Primo trovare i capitali

ultimo aggiornamento: 23/04/2015 ore 13:56

113

Acquisti Inter

Acquisti Inter? Certo, per un adeguato rilancio sportivo, ma la priorità in questo momento è un’altra, sia pur correlata al mercato.

Si torna a parlare dell’aspetto finanziario prima, e del team, poi. L’allenatore Roberto Mancini deve cercare di rimettere in sesto la squadra, è noto, ma Erik Thohir deve cercare di far quadrare i conti. Servono circa 40 milioni per sanare il bilancio.


Il patron indonesiano sta cercando di coprire delle scadenze e si affida alle banche per trovare i capitali. Si sta rivolgendo in particolare alla Goldman Sachs, che a maggio aveva già emesso un prestito obbligazionario, un bond, da 220 milioni di euro per liberare le garanzie sul debito prestate da Moratti e riempire le casse della società.

40 milioni di euro la cifra che servirebbe per pareggiare il bilancio. Escluso che si pensi ad un aumento del capitale, Moratti infatti detiene ancora il 29% del capitale della società e quindi dovrebbe sborsare soldi.

La strada è ancora quella del bond, un prestito obbligazionario che ha scadenza a cinque anni e un rendimento del 6% circa, per poi poterne emetterne uno di circa 280-300 milioni di euro. La liquidità servirà per coprire le scadenze (anche gli interessi sul bond) e gestire la campagna acquisti dell’Inter.


Redazione

23/04/2015

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here