26.8 C
Venezia
domenica 20 Giugno 2021

Acqua alta a Venezia a giugno, fenomeno innaturale. Un solo precedente

HomeNotizie Venezia e MestreAcqua alta a Venezia a giugno, fenomeno innaturale. Un solo precedente

Acqua alta a Venezia a giugno, fenomeno innaturale. Un solo precedente

Si è assestata attorno ai 116 centimetri sul medio mare la punta massima di marea che ha fatto la sua comparsa a Venezia ieri sera, accompagnata dal fenomeno dell’acqua alta. L’allagamento del suolo cittadino è stato del 20-25%.

L’acqua alta a Venezia in giugno non è fatto per niente abituale, tanto che molti cittadini e pendolari lavoratori si sono trovati spiazzati al suono delle sirene verso le 19.

Inesorabilmente, infatti, neanche un’ora dopo, la zona di San Marco, Rialto, e le altri parti “più basse” della città, erano sommerse e nessuno aveva con se’ gli stivali per affrontare l’acqua alta. Affari d’oro, quindi, per gli abusivi che vendevano i ‘soprascarpe’ di nylon.

Venezia con l’acqua alta a giugno è un fatto affatto abituale e tra i vari commenti tra la gente c’è chi ha richiamato le notizie che recentemente ogni tanto arrivano sull’innalzamento dei mari.

A Venezia ieri sera la punta massima di marea ha toccato i +117 centimetri sul medio mare. Una marea molto sostenuta che, secondo le rilevazioni del centro previsioni maree del comune di Venezia, a partire dal 1872, da quando cioè le maree vengono registrate scientificamente, ha un solo precedente.

Una sola volta, infatti, si è verificata una marea molto sostenuta a giugno: il 6 giugno del 2002 sono arrivati +121 cm sul medio mare.

L’acqua alta di ieri sera ha portato un livello d’acqua al suolo in piazza San Marco di 35 cm.

La situazione meteo e’ comunque in miglioramento e per oggi, venerdì, e’ prevista una massima di “solo” + 95 cm sul medio mare.

Laura Beggiora | 17/05/2016 | (Photo d’archive) | [cod acquave]

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor