Piazza San Marco: venditore abusivo di alette di pollo, 5.000 euro di multa

ultimo aggiornamento: 28/01/2015 ore 17:59

202

abusivo vende pollo san marco venezia

Ha confezionato da solo tutto il cibo: dai panini imbottiti a vaschette di riso con pollo e verdure. Poi si è portato in Piazza San Marco per andare a lavorare, cioè, per andare a vendere tutto.
Il venditore improvvisato, però, scoperto dai vigili urbani, ha ricevuto una sanzione di 5.164 euro e la confisca della merce che sarà distrutta.

E’ l’ultima frontiera dei venditori abusivi dopo cavalletti-bastoncini selfie-grano per colombi e dardi luminosi.
Il venditore abusivo bengalese si è evidentemente confrontato con il mercato ormai saturi in cui si voleva inserire, un mondo nel quale non sono ben visti nemmeno gli abusivi improvvisati dagli abusivi organizzati.


Il bengalese è stato trovato con 12 vaschette in alluminio contenenti il riso, una decina di panini avvolti singolarmente in carta d’alluminio, una sessantina di cucchiai di plastica e tovaglioli di carta. Il venditore improvvisato aveva già distribuito la merce a sei o sette avventori che si sono dati alla fuga all’arrivo degli agenti in divisa.
Complimenti anche a loro che sono riusciti ad individuare l’infiltrato in quella casbah che è diventata San Marco

Monica Manin

[28/01/2015]


Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here