26.8 C
Venezia
domenica 20 Giugno 2021

Abbattimento torri Vinyls Marghera, le misure di sicurezza

HomeMargheraAbbattimento torri Vinyls Marghera, le misure di sicurezza

Gas da una cisterna a Marghera, quattro operai in ospedale

La Ditta TECNOMINE di Piacenza ha in programma l’abbattimento delle due Torri metalliche, denominate CV 22 e CV 24, situate presso lo stabilimento ex-Vinyls Italia spa di Porto Marghera, via della Chimica n. 14.

In particolare, la prima torre verrà abbattuta il prossimo 13 luglio, alle ore 18.30, la seconda torre, invece, venerdì 14 sempre alle 18.30.

Si tratta di un’area in via di dismissione e di bonifica nella disponibilità di un curatore.

L’autorizzazione all’utilizzo degli esplosivi è stata concessa dal Questore della Provincia di Venezia, Danilo Gagliardi, ai sensi dell’art. 57 T.U.L.P.S. (R.D. 18.06.1931 n. 773), acquisito il parere favorevole, con prescrizioni, emesso dalla Commissione tecnica territoriale per le materie esplodenti della Prefettura.

Nella circostanza, per ragioni di ordine e sicurezza pubblica sono stati chiesti rispettivamente alla Capitaneria di Porto e all’ENAC, ognuno per le proprie competenze, l’adozione di appositi provvedimenti per l’inetrdizione degli spazi adiacenti alle due Torri.

Le prescrizioni dal punto di vista tecnico imposte dall’Autorità di P.S. sono quelle previste per l’utilizzo di materie esplodenti, tra cui, principalmente, la delimitazione della zona con interdizione completa alle persone non autorizzate, esecuzione lavori solo con fuochini abilitati, condizioni atmosferiche favorevoli, la bonifica al termine dei lavori.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor