COMMENTA QUESTO FATTO
 

A4: autobus sbatte e si incendia, a bordo ragazzi in gita a Venezia

Autobus ha un incidente e si incendia in A4. Attimi di terrore per un grave incidente stradale che si é verificato sull’Autostrada A4 nel Comune di San Martino Buon Albergo in prossimità dell’uscita di Verona Est.

Nell’incidente, del quale non si conosce ancora precisamente la dinamica, é rimasto coinvolto un autobus che si é poi incendiato: a bordo, secondo quanto si apprende dai Vigili del fuoco, ci sarebbero tutti ragazzi tra i 14 e i 18 anni. Si tratta probabilmente di ragazzi stranieri. Le operazioni di soccorso sono continuate nella notte.

Sarebbero una decina, secondo le prime informazioni, le vittime dell’incidente avvenuto poco prima di mezzanotte lungo la A4, a Verona est. Ci sarebbero anche diversi feriti.

Secondo una prima ricostruzione, l’autobus ha preso fuoco dopo essere finito contro un pilone dell’autostrada. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale e i vigili del
fuoco.

C’erano una quarantina di persone a bordo con molta probabilità, pare una comitiva composta soprattutto da ragazzi. Al momento, secondo le prime informazioni date dai soccorritori, il numero delle vittime è salito a 16 con il passare dei minuti, ma il numero potrebbe essere piu’ alto.

I vigili del fuoco, intervenuti con diverse squadre, stanno ultimando l’opera di spegnimento e poi procederanno a un controllo interno del mezzo. L’incidente è avvenuto percorrendo l’autostrada in direzione Venezia. Ancora da stabilire da dove proveniva e quale era la meta finale. In seguito allo schianto il mezzo ha preso fuoco.

Parte degli occupanti, tra le urla e lo choc, sono riusciti a scendere. Sul posto sono subito intervenuti i mezzi di soccorso, tra cui due automediche, cinque ambulanze e tre pulmini. I feriti e contusi sono stati portati negli ospedali veronesi.

(foto di repertorio)

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here