32 C
Venezia
mercoledì 23 Giugno 2021

A Mestre arriva il Progetto Johnny

HomeScuolaA Mestre arriva il Progetto Johnny

Vigili spostano bancarella del mercatino bambini e si scatena il putiferio sui social

Giovedì 30 marzo alle 14,15 nel cortile interno dell’Istituto Comprensivo Caio Giulio Cesare in Via Cappuccina 72 a Venezia Mestre alunni e insegnanti della scuola sperimenteranno il maxi gioco dell’oca sui diritti messo a disposizione dalla Federazione Confconsumatori-Acp in collaborazione con Associazione Consumatori Serenissima.

L’iniziativa, realizzata nell’ambito del progetto “Johnny, tra diritti disattesi, sharing economy e nuovi canali di acquisto” finanziato dal Ministero dello Sviluppo economico e realizzato da Federazione Confconsumatori – ACP, Cittadinanzattiva e Movimento Consumatori, prevede 12 giornate di formazione e informazione nelle città italiane in materia di servizi pubblici locali, diritti dei passeggeri, e-commerce e piattaforme di economia collaborativa (sharing economy).

Grazie al maxi gioco dell’oca gli alunni protagonisti dell’evento mestrino potranno mettere alla prova, divertendosi, le loro conoscenze sui temi del progetto. Un importante momento di formazione e intrattenimento che consentirà agli operatori della Federazione Confconsumatori-Acp e Associazione Consumatori Serenissima di integrare ed approfondire i temi trattati con informazioni utili, depliant esplicativi e gadget.

Seguendo la logica del “giocando si impara” attraverso le domande del gioco dell’oca i ragazzi prenderanno infatti confidenza con i propri diritti e doveri di cittadini.

L’attività di informazione e di sensibilizzazione è volta non solo alla diffusione di un consumo responsabile, ma anche a rendere consapevoli i fruitori del progetto del loro ruolo attivo nella valutazione e nel controllo dei servizi che utilizzano quotidianamente.

Il calendario degli eventi è disponibile sulla landing page del progetto, presente sul sito http://www.confconsumatori.it/progettojohnny.

(foto di repertorio)

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor