31enne di Marghera si lancia dalla finestra dell’hotel

ultimo aggiornamento: 14/04/2015 ore 14:34

91

31enne di Marghera su lancia dalla finestra dell'hotel

Aveva prenotato una stanza al 7° piano dell’Hotel Plaza, di fronte alla stazione ferroviaria di Mestre e poi si è gettato dal balcone. Ha perso così la vita un 31enne originario di Marghera (Ve), che domenica notte ha deciso di suicidarsi.

L’uomo, che ha lasciato diverse lettere per amici e famigliari, da tempo soffriva di depressione a causa di alcune scelte sbagliate e della vita che conduceva. Ha prenotato la camera quella domenica stessa, ha lasciato scritto su alcuni fogli di un’agenda delle lettere e poi ha deciso di uccidersi buttandosi di sotto.


A scoprire il corpo esanime, finito in un terrazzino del primo piano, è stato un dipendente dell’hotel, che la mattina di lunedì, intorno alle 6.30 svegliandosi ha visto il cadavere dalla finestra. Sul posto sono arrivati i sanitari del Suem, una pattuglia della Polfer e i Carabinieri. Nulla da fare però per il giovane, che è stato dichiarato morto intorno alle 4.30 del mattino.

Il magistrato di turno ha già messo a disposizione della famiglia il corpo del giovane per i funerali.

Alice Bianco


14/04/2015

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here