-2.9 C
Venezia
giovedì 28 Gennaio 2021

30_____70 DOC FEST ha riaperto le porte del Cinema Verdi

Home Cinema 30_____70 DOC FEST ha riaperto le porte del Cinema Verdi
sponsor

L’Italia torna in zona rossa ma il Cinema Verdi di Vittorio Veneto accende le luci e riapre le porte – anche se solo simbolicamente – per la premiazione del 30_____70 DOC FEST.
Domenica 27 dicembre alle 18:00 in diretta sui canali di 30_____70 Doc Fest e di Lago Film Fest si è svolta la cerimonia di premiazione della prima edizione del festival di documentari nato a Vittorio Veneto.
Ha aperto le celebrazioni la prima cerimonia (domenica 3 gennaio verrà invece assegnato il Premio Del Pubblico, mentre il festival si concluderà il 6 gennaio) che si è tenuta alla presenza dei direttori del festival Viviana Carlet, Carlo Migotto (già direttori del Lago Film Fest) e Alessandro Del Re, di Antonella Uliana – assessore alla cultura del Comune di Vittorio Veneto, dei giurati e di tutti i registi dei film in concorso.
Si consacra così definitivamente il neonato festival internazionale di documentari che, pur essendo alla prima edizione, sta riscuotendo un successo incredibile se commisurato al periodo storico che stiamo vivendo e alla crescente offerta di intrattenimento online.
“Siamo felici di essere riusciti in questa scommessa che è per noi un atto di resistenza culturale; più di 300 donatori dopo 4 giorni di festival e 540 studenti delle scuole superiori di tutta Italia! Contavamo in una risposta del pubblico ma non ci aspettavamo una risposta così immediata” ha commentato Viviana Carlet.
Iniziative poi anche nel concreto:

sponsor

parte delle donazioni raccolte, oltre a supportare i registi indipendenti, verranno utilizzate per acquistare dei biglietti per andare al cinema Verdi di Vittorio Veneto e al cinema Italia di Belluno (quando le sale riapriranno). Aggiunge Carlo Migotto: “i festival di cinema contribuiscono attivamente alla promozione del “cinema” inteso come atto di condivisione culturale collettiva e questo è il nostro modo per ribadirlo. Anche se solo simbolicamente, è stato importante per noi allestire la vetrina del cinema Verdi e riaccendere le luci per un giorno: Il 30_____70 DOC FEST è nato online ma nel 2021 arriverà a Vittorio Veneto, in sala”.
“Ricordo quando mi è stato presentato il progetto, un anno fa, per creare un nuovo festival di documentari in città, e la volontà di trovare un modo per realizzarlo e dichiarare la “resistenza culturale” di queste idee è stata vincente. (…) Amo viaggiare, e attraverso il viaggio conoscere problematiche a noi lontane, ora lo possiamo fare stando a casa e guardando questi documentari che arrivano da tutto il mondo. (…) Ottimo anche il lavoro fatto con le scuole superiori e straordinaria la partecipazione degli studenti che partecipano anche con domande nella lingua dei registi” le parole di Antonella Uliana, assessore alla cultura della Città di Vittorio Veneto, che ha portato i saluti istituzionali.
Una giuria di qualità composta da:

commercial

Francesca Mazzoleni, documentarista italiana dell’anno premiata a Vision du Réel con il primo premio per il suo Punta Sacra, Giulio Casadei, direttore artistico di Brive International Film Festival e MedFilm Festival, e Matjaž Ivanišin, regista di punta del panorama cinematografico sloveno ha assegnato “La menzione speciale della Giuria” a The Bird Island: “In perfetto equilibrio tra documentario e finzione, rigore bressoniano e poesia del quotidiano, tenerezza e violenza, The Bird Island è un film sulla salvezza come processo di scoperta del mondo, sull’etica del lavoro, sull’ordine naturale e crudele delle cose, dove vita e morte sono indissolubilmente legate. Un film terapeutico che riconcilia con l’esistenza.“

The Bird Island di Maya Kosa e Sergio da Costa, presentato nel Concorso Cineasti del Presente a Locarno nel 2019, è un racconto di formazione ambientato all’interno di un rifugio per uccelli nei sobborghi di Ginevra. Uno dei film più rappresentativi dell’anno appena passato, proiettato in tutto il mondo.

Premio della Giuria a Transit Circle: “Un viaggio intimo attraverso paesaggi notturni e in cambiamento. Un coming of age non convenzionale che racconta con sapienza formale e minimalismo poetico un sentimento della vita, l’incertezza verso il futuro, il desiderio, l’appartenenza.”

Transit Circle, presentato a Vision du Réel nel 2019, è un doppio coming of age che dipinge sullo sfondo la trasformazione quotidiana della megalopoli di Hanqzhou. Un film che ha affascinato la giuria e il pubblico attraverso le sue immagini stratificate.

I film vincitori potranno beneficiare, oltre al merito, di un premio che consisterà in un percorso distributivo indipendente dei film nelle sale di 10 città italiane a cura del 30_____70 DOC FEST (nel corso del 2021).

Prossima tappa del festival, le cui proiezioni online si concluderanno il 6 gennaio, sarà la cerimonia di consegna del Premio Del Pubblico. Tutti gli spettatori che supportano il festival e i registi con le loro donazioni, avranno la possibilità di votare il loro film preferito.

Per chi ancora non l’avesse fatto, sarà possibile quindi ottenere, con la modalità pay what you can (paga quello che puoi) un biglietto unico valido per i 13 film del festival – entro il 6 gennaio 2021.

L’invito è quindi quello di godersi i documentari in concorso e votare.
Maggiori informazioni sul sito 3070docfest.com

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Altro bambino di 9 anni muore con la corda al collo. Social, sfida, gioco: qual è la matrice di questa follia?

Un altro bambino, questa volta di 9 anni, è morto impiccato in casa. Espressione dura che descrive tutta la crudezza di questa follia che...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...
commercial

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...
sponsor

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...

All’esame di guida con l’equipaggiamento da spia: due suggeritori fuori davano risposte

A quanto pare in questo periodo gli stranieri le studiano tutte per superare l'esame di scuola guida senza la fatica di imparare. Dopo il nigeriano...

Andamento pandemia: casi in crescita oggi del 50%

Andamento pandemia in piena fase altalenante. Dopo un trend che tutti avevano definito 'di regressione' tornano ad aumentare i numeri oggi. Sono 15.204 i test...

Zuppa conservata male origina botulino: 40enne in rianimazione

Un uomo di 40 anni ha mangiato una zuppa scongelata ed è finito all'ospedale per intossicazione da botulino. L'incidente, che non ha responsabili se...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...
commercial

Tagli agli stipendi per pandemia, dipendenti Actv sul piede di guerra

Tagli agli stipendi Actv a causa della pandemia. In realtà, non veri e propri 'tagli', bensì voci integrative che non possono più essere assicurate. Si...

Anziana in stato confusionale voleva buttarsi in acqua di notte alle Fondamente Nove

Delicato intervento della Polizia di Stato alle tre di notte tra domenica e lunedì. Il soccorso ha riguardato una anziana signora che sembrava volersi buttare...

Piazza Ferretto: sfonda vetrina con un tombino per rubare bottiglie esposte

Una pattuglia del Reggimento Lagunari Serenissima, impegnata nel servizio Strade Sicure, ha bloccato ieri sera un uomo che dopo aver sfondato la vetrina di...

ZENO di Lorella Del Gesso [concorso letterario]

Il mio nome è Zeno, la mia età cinque anni. Vivo con Eleonora, che è la mia mamma, e Alan, il suo compagno, con cui...

Bambina morta e TikTok, la preside: “Non sono episodi isolati”

La bambina morta forse per una Challenge su TikTok lascia sgomenti ancora a distanza di giorni. Poco contano le reazioni, le dichiarazioni, gli esperti, gli...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.