La locale comunità dei testimoni di Geova è orgogliosa di annunciare l’inaugurazione della
nuova Sala del Regno di Zelarino (Via Castellana 175/c) nella giornata di sabato 19 maggio 2018, che sarà articolata permettendo nella mattinata la visita ad Autorità, ospiti, vicini e a chiunque desidererà essere presente, mentre l’inaugurazione vera e propria, destinata per motivi organizzativi alla sola comunità dei Testimoni della zona, avverrà nel pomeriggio.

La nuova costruzione ha richiesto circa 8 mesi di lavoro e si estende su un solo livello, con una capienza complessiva di circa 130 posti a sedere; l’ampio parcheggio e la circostante area verde completano la struttura.

Sarà utilizzata da quattro comunità che si alterneranno durante tutto l’arco della settimana, che provengono da Mestre, Marghera, Zelarino, Spinea, per un totale di circa 380 persone della zona, fra Testimoni e simpatizzanti.

Nelle Sale del Regno i Testimoni si riuniscono per studiare la Bibbia e per apprezzarne i consigli pratici per la vita odierna, ma non solo; ad esempio, esse possono anche ospitare la celebrazione di matrimoni validi agli effetti civili.

Un importante aspetto legato alla costruzione è quello economico-organizzativo: i Testimoni ci tengono a far sapere che i fondi per la realizzazione provengono da anonime donazioni volontarie dei Testimoni stessi e anche la manovalanza è stata offerta a titolo gratuito da oltre 300 volontari – sia locali che provenienti da varie parti d’Italia – i quali ogni mese si sono impegnati nelle attività di cantiere sino alla conclusione dei lavori.

I responsabili del progetto ci tengono anche in questa occasione a ringraziare ancora una volta tutte le Autorità che hanno, a vario titolo, contribuito a rendere possibile la realizzazione della Sala; non potendo menzionarle tutte di certo non si può fare a meno di ricordare la Regione del Veneto, la Città Metropolitana di Venezia, il Comune di Venezia, il Consorzio Acque Risorgive, Veneto Strade e la Soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio per il comune di Venezia e laguna.


ultime notizie venezia

Una persona ha commentato

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here