Nigeriano con coltello fa il finimondo, staccato orecchio a poliziotto

La Polizia di Stato ha arrestato due tunisini, 26 anni uno 23 anni l’altro, per un rapina ai danni di un uomo italiano avvenuta nei pressi della stazione di Mestre. La vittima ha contattato il 113 e ha riferito di aver appena subito una rapina ad opera di persone di origini straniere aggiungendo che gli autori del fatto si trovavano ancora sul posto.

La sala operativa della Questura ha inviato immediatamente due equipaggi delle volanti e, contemporaneamente, l’operatore del 113 restava in contatto con il rapinato facendosi riferire le descrizioni degli autori del reato ed ogni altro elemento utile alla individuazione degli stessi.

Arrivati sul posto, i poliziotti hanno individuato e fermato immediatamente i due che, secondo il racconto della vittima, lo avrebbero minacciato con un coltello alla gola per rapinargli 50 euro.



SHARE
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here