Storia d'amore tra i banchi, lei ha 15 anni, l'altra è la sua prof di 40

Con l’aiuto della tecnologia SQUID punta forte sull’informazione divulgando le notizie delle testate principali e di blog interessanti, soprattutto a lettori giovani sempre più restii a comprare il giornale sia cartaceo che elettronico. Crediamo che sia importante che la gente sia informata perché’ le democrazie funzionino al meglio.

E’ un’app creata sia a beneficio del lettore che delle fonti originali. Infatti tra gli investitori abbiamo il CEO del più importante gruppo editoriale svedese, il CEO della più grande società di produzione televisiva del Nord Europa, Zodiak (parte della De Agostini) e molti altri.

A differenza di altri portali, SQUID porta il lettore a leggere l’articolo direttamente dalla fonte originale. Il lettore inoltre ha la possibilità di personalizzare le preferenze sulle
informazioni che riceve, nel modo più dettagliato. Così, se un utente è interessato unicamente agli articoli culturali nell’area di Venezia, può impostare le preferenze in modo tale da visionare gli articoli presenti in tutte le testate, soltanto su quell’argomento.

Dietro a SQUID c’è una società piccola, giovane, dinamica ed internazionale. Il fondatore, Johan Othelius, è svedese. La country manager italiana, vive tra Londra e Milano e si é laureata 8 anni fa in Economia all’Università di Chicago. Inoltre ci sono spagnoli, polacchi, cinesi, tedeschi, croati ecc… tutti con backgrounds molto diversi.

Si può scaricare l’ ultima versione dal sito: http://squidapp.co/it/

SHARE
Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here