Giovedì al Candiani l'incontro con Fabio Viola, “gamification guru” italiano

Dopodomani, giovedì 26 gennaio, alle ore 18, il Centro culturale Candiani (nella sala seminariale al primo piano) ospiterà l’incontro gratuito “Gamification e cultura: come il gioco può rivoluzionare e rendere più coinvolgente e divertente la fruizione del pubblico”, al quale parlerà il “gamification guru” di fama mondiale Fabio Viola.

Si tratta dell’ultimo appuntamento organizzato dal Candiani nell’ambito della mostra “Giochi perduti: fotografie, balocchi e racconti alla scoperta del tempo passato” – prima della “finissage” prevista il 25 febbraio – che intende offrire spunti per “esplorare” anche il mondo del gioco contemporaneo.

“Viola descrive così la sua passione: “All’età di 7 anni scoprii il potere dei videogiochi grazie a un Commodore 64 ricevuto in regalo nel Natale del lontano 1987. Da allora ho girato il mondo e le galassie, ho guidato più nel mondo virtuale che nella vita reale, sono morto e risorto migliaia di volte imparando dai game over e dai fallimenti, ho gestito metropoli in SimCity, ho salvato centinaia di bellissime principesse e ho rivissuto tutte le epoche storiche appassionandomi al passato e alla storia tanto da optare per un liceo classico, prima, e la facoltà di archeologia dopo”.


ultime notizie venezia

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here