Incendio su una nave turca al porto di Chioggia, due uomini gravi
Incendio su una nave turca: almeno nove marinai intossicati. Due di loro sarebbero rimasti intossicati in modo grave.
L’incendio è divampato verso le ore 13 a bordo di un mercantile battente bandiera turca in partenza dal porto di Chioggia (Venezia).

I due uomini più gravi sono stati messi in salvo dai vigili del fuoco, che li hanno individuati nel fumo grazie ad una termocamera. Ancora da accertare le cause del rogo, divampato nella sala macchine.

Il mercantile, che trasporta ferro, aveva appena lasciato gli ormeggi e stava staccandosi dalla banchina quando è stato lanciato l’allarme. Sul posto sono subito giunte le unità della Capitaneria di Porto e i vigili del fuoco, che stanno ancora lavorando per domare completamente l’incendio.

Alla fine risulteranno complessivamente nove gli intossicati nell’incendio della sala macchina del mercantile turco Derin a Chioggia.

Si tratta di otto membri dell’equipaggio e di un vigile del fuoco. Di questi, un marinaio intorno alle 15.00, è stato trasferito in elicottero in rianimazione all’ospedale dell’ Angelo di Mestre per una grave intossicazione da fumo.

Gli altri si trovano attualmente in osservazione al Pronto Soccorso di Chioggia, per intossicazione da fumo od ustioni agli arti superiori provocate nel tentativo di spegnere l’incendio.

Mario Nascimbeni | 04/08/2016 | (Photo d’archive) | [cod navechio]



Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here