East Market, le eccellenze venete nel tempio del vintage milanese
Ci sarà anche un pezzetto di Veneto domenica 19 febbraio da East Market, tra gli oltre 270 espositori provenienti da 12 regioni italiane.
East Market è il mercatino cult milanese dedicato ai privati dove tutti possono vendere, comprare e scambiare. Negli oltre 6000 mq espositivi dell’ex fabbrica di Lambrate, assieme a centinaia di selezionatissimi espositori dal Friuli alla Sicilia, saranno presenti anche gli articoli di Fabio Frescura e Alice Andreani da Valle di Cadore (Bl), Martino Dorigo e Marco Cuzzolin da Revine Lago (Tv), Nadia Marin e Maria Rita D’Urso da Strà (Ve) e Chiara Trentin da Santo Stino di Livenza (Ve).

Bottegapensante, il marchio di Fabio Frescura e Alice Andreani, ricicla, recupera e riutilizza tutto ciò che viene accantonato e buttato. Può essere un mobile come una vecchia porta o delle valigie. Il loro progetto si basa sul rielaborare tutte queste cose e ridare loro nuove funzionalità e finalità. Martino Dorigo e Marco Cuzzolin con Il Retro Bottega recuperano e rivisitano alcuni pezzi d’arredamento vintage, anche dandogli nuove forme, rifiniture, utilizzi.

Quindi il riciclo e l’aspetto artistico del riuso è il fondamento del loro lavoro, oltre alla passione per il vintage. Camden Lock Vintage di Nadia Marin e Maria Rita D’Urso nasce dalla passione per l’editoria (stampe e riviste) e la comunicazione d’altri tempi; si occupano di selezionare magazine di moda, attualità e cineromanzi della fine degli Anni ’40, anni ’50 e ’60 conferendo nuova vita alle pubblicità di quegli anni. Chiara Trentin, infine, porta una vasta collezione di bottoni vintage con i quali realizza collane, bracciali, anelli, decorazioni uniche nel loro genere.

A novembre 2016 East Market ha festeggiato i primi due anni di vita con ventuno edizioni mensili, due speciali natalizi, due Eat Market dedicati allo street food, uno speciale Salone del Mobile e la recente apertura del locale East Market Diner.
Una stima di 3000 espositori coinvolti e circa 250.000 visitatori, che in questi anni hanno dato vita a un fenomeno di costume. Presenze da tutta Italia, spesso anche dall’Europa e un crescente interesse da parte nei media nazionali e internazionali.

Da East Market migliaia di articoli nuovi e usati tra vintage, artigianato, collezionismo, modernariato, design e pulci colorano i padiglioni dello spazio che ogni mese attira giovani, turisti e famiglie da tutta milano, ma, spesso anche da molte località di tutto il nord Italia. Espositori e collezioni sono il vero motore del mercatino: le loro idee, i loro prodotti e la loro passione arricchiscono ogni edizione sempre con nuove sorprese.

Un appuntamento imperdibile per appassionati e curiosi da ogni parte d’Italia, con circa diecimila visitatori a edizione e altrettante centinaia di espositori che fanno a gara per aggiudicarsi un posto durante l’evento. Ispirandosi ai mercati dell’East London, si propone come un connubio di moda, fai da te, mercato del riciclo che strizza l’occhio alle nuove tendenze del fashion e
della musica. Da East Market si può trovare di tutto, dall’abbigliamento usato ai dischi in vinili, arredamento, raccolte private, handmade, sneakers, accessori e molto altro ancora.

Durante East Market, che è sempre a ingresso libero, sono presenti anche dj set con tanta musica, esposizioni e spazi dedicati allo street food.

Tutte le informazioni e le novità sono su facebook.com/eastmarketmilano,
eastmarketmilano.com e instagram.com/eastmarketmilano/.

SHARE
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here