Ma cos’è Lungomare Marconi, per noi la spiaggia era San Nicoeto

448

cesare colonnese spiaggia lido san nicoletto

Cari Amici,
chiedo venia, mi ero assopito un po’.
Condizionatore acceso e relax. Tremendo, questo caldo.

Mi stanca, forse mi inebetisce un po’ tutta questa calura e appena ho un po’ di tempo libero lo trascorro ad oziare su di uno sdraio guardando il cielo in attesa di chissa che cosa. Chissa’, magari arrivano gli ufo.

Un atteggiamento simile a quello di un gatto che passa qua e la’ in attesa che arrivi ora di mangiare, senza concludere niente, guardando nel vuoto e facendosi chissa’ quali domande. Così faccio io con questi terribili caldi. Arrivano dall’Africa,anche loro.

Custodisco in frigorifero la famosa cedrata, quella bibita gialla che un tempo era derivata dal cedro e che, oggi penso sia per lo piu’ frutto di mescolanze chimiche e colori. Oppure la spuma, che in un negozio riesco ancora a trovare.
La cedrata la imitano bene e quindi, per non tradire le mie vecchie abitudini io ne bevo ogni giorno un po’. A mo’ di medicina, una dose quotidiana che mi da’ l’illusione di levarmi la sete, anche se in realta’ mi fa bere di piu’.

Tuttavia e’ un gusto e un odore ai quali sono affezionato, mi ricorda le estati di tanti anni fa quando, alzati alla bonora, prendevamo il vaporetto alle Fondamenta nuove e ci scarrozzava fino alla fermata di Lido San Nicolo’.
Il canale luccicava di riflessi del sole proprio come oggi e alla fermata delle Fondamenta nuove qualche volta il motoscafo veniva sostituito da una motonave a due piani.
Correvamo sopra e lì vi era un piccolo bar dove ci prendevamo sempre un ghiacciolo.
Il gusto che prediligevo io era il tamarindo.
Lo avevo scelto solo perche’ nessuno lo voleva ed io volevo essere diverso dagli altri e non volevo copiare, così finii col convincermi che il tamarindo mi piaceva. Se il tamarindo non c’era per chissa’ qual motivo,

Riproduzione Riservata.

 
1
2
3
Cesare Colonnese
Attore, autore della pagina umoristica del nostro Giornale. E' autore teatrale, commediografo, attore. Ha caratterizzato i suoi personaggi con una forte matrice pragmatica ed introspettiva, proponendo brani con un forte aggancio alla realta' che lo distacca dal far ridere 'fine a se stesso'.

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here