Calcio, panchine che saltano: esonerato Oddo

Il nuovo anno solare si era aperto con l’esonero di Roberto De Zerbi, il 26 gennaio, ed era proseguito con quello di Eugenio Corini – sempre a Palermo – oggi è toccato a Massimo Oddo, che da un paio di giorni era in bilico.

Il valzer degli allenatori, nella stagione agonistica 2016/17, era stato inaugurato con l’arrivo dell’olandese Frank De Boer, l’8 agosto 2016, sulla panchina dell’Inter, al posto di Roberto Mancini.

Il licenziamento di Oddo è il sesto nel campionato di Serie A, dove la media resta piuttosto bassa
rispetto agli altri anni.

Una volta partita la stagione è stato Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, a fare ancora una volta la parte del mangia-allenatori: dopo il benservito a Davide Ballardini e l’arrivo del giovane, rampante De Zerbi sulla panchina rosanero, è toccato allo stesso ex tecnico del Foggia fare spazio all’ex capitano Corini.

Dopo l’8/a giornata a fare le valigie è stato, invece, il tecnico dell’Udinese, Giuseppe Iachini (ex Palermo), sostituto dal friulano Luigi Delneri, che ha risollevato le sorti della squadra bianconera.



Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here