5 per mille a chi dare

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti.

E’ un’ “invasione”, già denunciata dallo stesso Gazzettino, con decine e decine di extracomunitari che si dividono le varie zone di Venezia creando degrado sociale, molestie non più tollerabili.

E’ responsabilità e dovere delle autorità preposte, Prefetto, Questore, Sindaco, mantenere ed assicurare la sicurezza dei cittadini. Avendo già subito aggressione da parte di abusivi, accattoni, debitamente denunciata, non mi farò scrupolo alcuno a formalizzare denuncia, non più contro ignoti, ma contro chi non assolve ai suoi compiti istituzionali.

Distinti saluti.
Alessandro dr. Tamborini
San Marco, Venezia.

campagna abbonamenti actv venezia

Una persona ha commentato

  1. Propongo una “Legge di Iniziativa Popolare” perché le vittime di queste aggressioni vengano risarcite, in toto, dallo Stato.
    Lo Stato è responsabile della incolumità dei cittadini, anche quella economica se è vero che i “beni materiali” rappresentano l’estensione della vita stessa di un individuo!
    Ed, ancora, un Referendum a “carte scoperte” che rilevi, con nome e cognome, chi è favorevole, e chi no, all’immigrazione di tutte queste popolazioni che vengono a delinquere in Italia e, solo ai “favorevoli”, imputare il “prelievo di soldi necessari al sostentamento di queste persone ed il risarcimento dei danni che questi “Ospiti” compiono nei confronti degli altri cittadini italiani.
    Si vedrà, così, chi è a favore di questa immigrazione e gli si addebiterà il costo!

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here