ponte rialto traffico acqueo

A Venezia torna la “moda” pericolosissima dei tuffi dal Ponte di Rialto. Autore della bravata questa volta un giovane che ha raggiunto riva ed è fuggito, ma i la Polizia Locale potrebbe essere nelle sue tracce grazie alle immagini delle telecamere.

Il tuffo è stato ripreso con i cellulari da alcuni amici che lo hanno poi postato sui social.

Il ‘tuffatore’ sarebbe stato spronato dal gruppetto di amici con cui si trovava.

Dopo il lancio dal ponte, il giovane ha raggiunto a nuoto la riva e si è dato alla fuga. Un’acrobazia molto pericolosa: con identica dinamica infatti nell’agosto 2016 un marittimo neozelandese si schiantò contro un taxi acqueo in transito, riportando gravissime lesioni, per le quali morì dopo alcuni mesi di ricovero.

Ieri notte sono poi giunti sul posto gli agenti della polizia locale, ma i protagonisti del fuori programma si erano già allontanati. Probabilmente saranno visionate le immagini delle telecamere di sorveglianza del ponte per cercare di identificare il protagonista della bravata.


ultime notizie venezia

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here