Donna ricattata per le foto sexy: dammi i soldi o le pubblico in rete. Condannato

Era stata una storia d’amore, ma ormai era finita. Ciò nonostante lui quelle fotografie a luci rosse non le aveva mai cancellate, forse premeditando il piano vendicativo. Dopo aver subìto l’ennesimo rifiuto ad una possibile nuova frequentazione, ha deciso di usarle per vendicarsi. Quelle immagini della sua ex fidanzata completamente nuda sono state stampate e sono diventate dei grandi poster affissi ovunque, ma, soprattutto, all’entrata del posto di lavoro della donna

Si è ‘vendicato’ della ex compagna che non lo voleva più tappezzando il paese con quelle foto sexy di lei nuda, formato poster, fatte con il telefonino durante i loro momenti di intimità. Ma la donna, una cittadina cubana trentenne, ballerina e istruttrice di danza, ha individuato subito l’autore immediatamente capendo il gesto per ripicca dell’ex, un sessantenne veneziano, dipendente pubblico, e lo ha denunciato ai carabinieri.

Il fatto, tra l’altro, si andrebbe a sommare a precedenti episodi di stalking attuati dall’uomo nel tentativo vano di riconquistare la fidanzata. Così la Procura ha disposto per il 60enne un periodo di arresti domiciliari, con l’obbligo, una volta tornato libertà, di non riavvicinarsi alla casa o a luogo di lavoro dell’ex compagna.

Le foto – riferisce ‘Il Gazzettino’ – erano state affisse dall’uomo in diversi punti del paese del veneziano dove i due avevano convissuto per un periodo, e soprattutto davanti al locale dove la donna lavora come istruttrice di ballo.

Laura Beggiora


campagna abbonamenti actv venezia
SHARE
Laura Beggiora
Giornalista, speaker radiofonica e presentatrice tv. Curatrice di eventi di cronaca e mondani, si e' trasferita in Veneto dopo lunga permanenza in Toscana. Ospite in alcune trasmissioni di Canale 5, e' attenta osservatrice del territorio che sente come casa e promuove ad ogni occasione.

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here